English English English Türkçe (Türkiye) Türkçe (Türkiye) italiano (Italia) italiano (Italia) español (España) español (España) français (France) français (France) polski (Polska) polski (Polska) svenska (Sverige) svenska (Sverige) srpski (latinica, Crna Gora) srpski (latinica, Crna Gora) Deutsch (Deutschland) Deutsch (Deutschland) Nederlands (Nederland) Nederlands (Nederland) suomi (Suomi) suomi (Suomi) hrvatski (Hrvatska) hrvatski (Hrvatska) српски српски lietuvių (Lietuva) lietuvių (Lietuva) latviešu (Latvija) latviešu (Latvija) español (México) español (México) English (Malta) English (Malta) English English
Green Motion Car and Van Rental Locations Franchise / Affiliate Terms and Conditions Contact Book Now

About

Environmental Policy Social and Corporate Responsibility Green Heart Donation Giving Back Careers

Loyalty

Green Silver Gold VIP

Multi-Product

Basic Plus+ Premium Premium+

Locations

Turkey South Africa United Kingdom View all

News

New locations Awards Environmental News View all

Events

Cool Motion

COVID-19

Corporate

Toggle Menu

Green Motion Italia al via con la seconda fase di sviluppo

Green Motion noleggio a breve termine è una novità nel panorama del rent-a-car: la società è nata nel Regno Unito nel 2007 ed è arrivata in Italia nel 2013. Il suo punto di forza è la flessibilità del modello di franchising che consente l’attuazione di una politica di prezzo molto dinamica e competitiva, mantenendo un elevato standard di servizio.


UN INTENSO 2015
Green Motion Italia si accinge a chiudere il 2015, terzo anno di esercizio sul mercato italiano, con il completamento del network di primo livello, offrendo i servizi di noleggio ai propri clienti nei principali aeroporti italiani, anche grazie alle ultime aperture di Bologna Aeroporto, Bologna Stazione Centrale, Bergamo Aeroporto, Milano Stazione Centrale, Milano Linate, portando così il network a 21 uffici di cui 14 nei principali aeroporti e 7 nelle principali città. Ad oggi Green Motion lavora con 31 operatori, che diventeranno circa 40 entro la fine del 2016. Questo mentre il network internazionale di Green Motion International ha raggiunto la presenza in 22 Paesi.


AL VIA LA SECONDA FASE DI SVILUPPO
Ha dichiarato l’amministratore delegato di Green Motion, Antonino Condurso: “Siamo molto soddisfatti della performance di questa start-up in un mercato difficile e in un’economia che sembra dare solo negli ultimi mesi segnali di ripresa dopo anni di recessione. Ma non ci fermiamo e siamo pronti a partire nel 2016 con la seconda fase di sviluppo, dove Green Motion Italia rivolgerà la propria attenzione alla creazione di un network di secondo livello, nei principali capoluoghi di provincia e città di interesse turistico, attraverso un modello di franchising ancora più snello e flessibile, per completare l’offerta di servizi di noleggio alla propria clientela Leisure e Corporate”.


Green Motion crede nella possibilità di sviluppare il Rent-a-car attraverso soluzioni sempre più flessibili anche nelle modalità di acquisto dei servizi di noleggio. Ed è quello che farà nel corso del 2016: “Nell’ambito dello sviluppo della propria offerta di servizi di noleggio – conclude il chairman Pantaleo Davide Cormio, Green Motion Italia, nei prossimi mesi, diffonderà anche un prodotto innovativo per la proposizione dei propri servizi di noleggio anche alle aziende a tariffe altamente competitive, senza voler rinunciare ad elevati standard di servizio”.